Attesi i primi fiocchi bianchi, Misano pronta con il piano neve

II piano di pronto intervento è stato messo a punto per non farsi cogliere impreparati all'imminente arrivo delle prime nevicate previste su gran parte de versante Adriatico già a partire da questo fine settimana

Il Comune di Misano, attraverso l’Assessorato alla Viabilità, ha integrato il Piano Neve dotandosi di nuovi mezzi per fronteggiare neve e ghiaccio durante l’inverno, garantendo l’incolumità dei cittadini e dei viaggiatori sulle strade del territorio. II piano di pronto intervento è stato messo a punto per non farsi cogliere impreparati all'imminente arrivo delle prime nevicate previste su gran parte de versante Adriatico già a partire da questo fine settimana.

Il nuovo Piano Neve 2011/12 prevede innanzitutto una diversa suddivisione del territorio comunale frazionato in 7 zone per ottimizzare le azioni di sgombero e la tempestività degli interventi necessari a mettere in sicurezza la circolazione. In caso di neve saranno allertati e pronti ad intervenire 11 mezzi: 6 grandi e potenti veicoli muniti di pala da neve, 3 Bob Cat e 2 spargisale, oltre a personale sempre reperibile dell'Ufficio Tecnico.

Rispetto allo scorso anno è stato incrementato il parco mezzi con un veicolo in più. L'ordinanza emessa il 15 novembre scorso dalla Provincia di Rimini, che prevede l'obbligo delle catene o pneumatici da neve dal 1° dicembre 2011 fino al 15 aprile 2012 sulle strade provinciali, non riguarda i percorsi presenti nel territorio comunale di Misano, in quanto non rientranti nell’elenco di vie di comunicazioni prescritte dalla Provincia.

“Il Comune di Misano – precisa l'assessore alla Viabilità, Fabrizio Piccioni - non ha reso obbligatoria la presenza delle catene a bordo, né ha istituito una relativa sanzione (a differenza di quanto previsto dall’ordinanza provinciale) tuttavia si intende sensibilizzare i cittadini affinché possano trovarsi preparati di fronte ad un possibile evento meteorico nevoso di particolare intensità attrezzando i propri mezzi di trasporto in base alle necessità di utilizzo. Inoltre, invito tutti gli automobilisti ad evitare, per quanto possibile, di lasciare veicoli in sosta in posizioni tali da intralciare il passaggio dei mezzi spalaneve.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento