Piano Salvaguardia della Balneazione: al via gli ultimi lavori sulla Fossa Turchetta

Iniziati gli interventi di sistemazione dello scarico a mare della condotta, previsti nel Piano di Salvaguardia della Balneazione

Sono partiti oggi, lunedì 16 ottobre, gli interventi di manutenzione straordinaria per il ripristino del funzionamento della condotta sottomarina di scarico delle acque meteoriche della Fossa Turchetta a Viserba. I lavori sulla condotta, realizzata in occasione dei lavori del nuovo polo fieristico di Rimini, rientrano tra gli interventi del Piano di Salvaguardia della Balneazione e sono finalizzati alla sistemazione dello scarico a mare della rete, che copre un bacino di circa 130 ettari, dalla via Toscanelli fino alla nuova Fiera. In seguito, infatti, alla separazione delle reti di quest’area, la Fossa Turchetta è ritornata ad assolvere il suo naturale compito di veicolazione di “acque bianche” verso il mare. Con l’occasione saranno controllati anche gli impianti che regolano il funzionamento delle paratoie e installato un sistema di telecontrollo a distanza che permetterà di verificare 24 ore consecutive il funzionamento di tutti gli apparati. I lavori si concluderanno entro il mese di dicembre. Per la prossima stagione estiva, quindi, sarà attivo questo nuovo punto di scarico delle acque meteoriche oltre le scogliere, che consentirà di limitare al minimo gli interventi di ripristino dell’arenile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento