rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Piano viabilità, sull'Adriatica in arrivo un bypass per deviare il traffico proveniente da Riccione

In vista della partenza dei cantieri per le maxi rotonde, Autostrade per l'Italia ha proposto un bypass per garantire la viabilità alternativa

I disagi saranno inevitabili. Ma in vista dei cantieri sulla Statale 16 e l’arrivo delle nuove rotatorie, si lavora per disegnare una viabilità alternativa. Autostrade per l’Italia ha comunicato giovedì (3 febbraio) che verrà realizzato un bypass, un breve tratto di strada alternativo al fianco dell’Adriatica, su cui circoleranno i mezzi in arrivo da Riccione direzione Rimini. Una sorta di chicane che consentirà alla strada di restare aperta, sarà posizionata in corrispondenza tra la Statale 16 e via Montescudo.

In arrivo il nuovo sottopasso

Il bypass consentirà di procedere con la realizzazione del sottopasso ciclopedonale previsto dal piano di interventi, minimizzando gli impatti sulla circolazione stradale. I lavori di realizzazione del sottopasso del tratto in attraversamento saranno completati entro domenica 8 maggio. Giorno in cui a Rimini è previsto un grande afflusso di auto complice l’organizzazione dell’Adunata Nazionale degli Alpini.

Statale 16 - In arrivo mesi difficili per gli automobilisti

Il piano viabilità è stato approvato a seguito del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto Giuseppe Forlenza. Dopo una disamina delle risultanze del tavolo tecnico istituito nei mesi scorsi per l’elaborazione di specifiche proposte operative, il Comitato ha registrato una completa convergenza su una ipotesi progettuale che Autostrade per l’Italia ha illustrato in dettaglio e che ha ritenuto essere l’unica alternativa per attenuare i disagi previsti ed evidenziati, in apertura di riunione, dal Prefetto in relazione al raduno nazionale degli Alpini previsto per il mese di maggio, alla prossima stagione estiva e alla necessità di assicurare il soccorso sia per emergenze connesse alla viabilità sia per esigenze di protezione civile.

Opere accessorie per 21 milioni

All’incontro erano presenti anche il sindaco Jamil Sadegholvaad e i vertici delle Forze dell’ordine. Il tavolo è stato esteso anche alla partecipazione del rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile di Autostrade per l’Italia, di Anas, della Polizia Stradale e della Polizia municipale di Rimini.

Il piano di interventi rientra nel complesso delle opere accessorie previste nel programma di potenziamento della A14 nel tratto romagnolo, per un investimento complessivo di 21 milioni di euro.

Statale 16 coordinamento prefettura-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano viabilità, sull'Adriatica in arrivo un bypass per deviare il traffico proveniente da Riccione

RiminiToday è in caricamento