Piazza Pascoli, fine dei lavori: "Stop alle auto e moto nella zona pedonale"

Si sono completati con qualche giorno d’anticipo rispetto alle previsioni i lavori di riqualificazione di piazza Pascoli, il cuore di Viserba

Si sono completati con qualche giorno d’anticipo rispetto alle previsioni i lavori di riqualificazione di piazza Pascoli, il cuore di Viserba. La piazza, di 1500 metri quadrati è stata realizzata circa 15 anni fa e ha risentito, oltre che del tempo, anche e soprattutto del traffico delle auto verso le attività commerciali presenti. Un via vai che d’ora in poi non sarà più tollerato. Oltre alla ricostruzione della pavimentazione in pietra di piazza Pascoli, si è intervenuti con il rifacimento della fondazione in calcestruzzo, sono state sostituite le lastre di pietra Forte Colombino e i listelli di pietra d’Istria rotte e sono state ricollocate le pietre ancora integre.

"Siamo intervenuti con urgenza, visto lo stato di dissesto del selciato sia di piazza Pascoli sia di piazza Soldati – commenta l’assessore alle infrastrutture Roberto Biagini -  Abbiamo chiesto ad Anthea di accelerare i tempi in modo tale da limitare al massimo i disagi per i residenti e per le attività economiche e siamo riusciti a completare i lavori entro il termine che ci eravamo posti".

Conclude l'assessore: "D’ ora in poi però non si potrà più tollerare l’accesso di auto e motocicli alla zona pedonale, per non dover essere costretti tra pochi anni a dover mettere mano ancora una volta alla pavimentazione. Per questo motivo ho invitato il distaccamento della Polizia Municipale della zona ad aver la massima attenzione e ad usare tolleranza zero”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento