Riccione, Piazzale Azzarita: via libera ai lavori ai terminali di scarico della fognatura bianca

"Con questi interventi - afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Cesarini - andiamo ad adeguare i terminali di scarico delle acque di fognatura bianca con l’obiettivo di prevenire le problematiche relative agli impianti fognari che necessitano di interventi migliorativi".

Approvato dalla giunta comunale di Riccione il progetto esecutivo che prevede il rifacimento della parte terminale degli scarichi di fognatura bianca in Piazzale Azzarita. I lavori, che verranno messi a gara da Sis per un importo complessivo di 98.500 euro, partiranno entro l’inizio del nuovo anno. Dopo la rimozione delle attuali tubazioni, soggette a rotture a seguito del passaggio dei mezzi utilizzati per il ripascimento o per il trasporto dei rifiuti spiaggiati, si procederà ad una seconda fase con la sostituzione di 7 nuove tubature in acciaio lunghe ciascuna 26 metri. Un intervento che andrà a garantire un maggiore funzionalità nel sistema di drenaggio della zona a nord del porto canale. 

Le tubature che partono dalle vasche di prima pioggia di Piazzale Azzarita e arrivano a ridosso della battigia durante l’anno non solo sono soggette a diverse sollecitazioni dal punto di vista della movimentazione dei mezzi di trasporto, ma a causa dei fenomeni erosivi diventano visibili e sommersi. Allo stato attuale per garantire nel corso dell’anno il regolare funzionamento di scarico delle tubazioni, i tecnici Hera, nei casi di insabbiamento eseguono interventi di scavo per permettere lo sblocco dei tubi ostruiti dalla sabbia o dai detriti marini e consentire quindi il regolare deflusso delle acque.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre con il nuovo intervento ogni tubatura avrà internamente una seconda tubatura con getto d’acqua a pressione predisposta ad essere azionata per facilitare il movimento della sabbia e liberare così l’estremità del canale nei casi di necessità. Sarà un sistema automatico che servirà ad evitare l’intervento manuale di rimozione della sabbia in eccesso. "Con questi interventi - afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Cesarini - andiamo ad adeguare i terminali di scarico delle acque di fognatura bianca con l’obiettivo di prevenire le problematiche relative agli impianti fognari che necessitano di interventi migliorativi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento