Picchia a sangue il marito dell'ex amante, stalker arrestato

L'uomo non si era rassegnato alla fine della relazione extraconiugale della donna iniziando a perseguitare la coppia

La fine di una relazione extraconiugale con una donna sposata ha trasformato in una furia un 40enne campano, residente nel riminese, che si è trasformato in uno stalker. L'uomo, dopo che la signora aveva troncato con lui, aveva messo in atto tutta una serie di comportamenti per screditare la vittima arrivando a definirla una spacciatrice sui social network, con l'intento di farle perdere il lavoro, per poi tempestarla di messaggi. Anche il marito della donna era finito nel mirino del 40enne che gli aveva inviato una serie di scatti osè della donna e, dopo averlo minacciato di morte, lo aveva incontrato pestandolo a sangue e spaccandogli una gamba. La coppia, oramai terrorizzata, si era rivolta ai carabinieri che, al termine di un'indagine, hanno depositato le loro conclusione al pubblico ministero il quale ha chiesto e ottenuto dal gip un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 40enne. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri di Riccione che, dopo aver individuato lo stalker a Grosseto, lo hanno arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Vasco Rossi torna a maggio in Riviera per le prove del suo nuovo tour

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Picchiata e costretta a un rapporto sessuale nel parcheggio della discoteca, il bruto arrestato

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

Torna su
RiminiToday è in caricamento