Picchia la moglie fino a mandarla al Pronto Soccorso: arrestato marito violento

Giovedì sera i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Rimini hanno tratto in arresto un trentenne residente nella provincia di Rimini

Giovedì sera i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Rimini hanno tratto in arresto un trentenne residente nella provincia di Rimini, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Rimini su richiesta della locale Procura della Repubblica per i reati di maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni personali aggravate.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Rimini e condotte dai militari a seguito della denuncia – querela sporta dalla moglie dell’uomo, hanno consentito di dimostrare che lo stesso, tra il 2014 ed il 2018, si era reso responsabile di reiterati atteggiamenti violenti, offensivi e minacciosi nei confronti della moglie, sfociati in alcuni casi anche in episodi di violenza fisica: in due occasioni la donna era stata dimessa dal Pronto Soccorso con prognosi di 10 e 5 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

Torna su
RiminiToday è in caricamento