"Picchiati e rapinati da tassisti abusivi". Indaga la Polizia

"Picchiati e rapinati da due tassisti albanesi". E' quanto hanno raccontato venerdì sera due giovani turisti macedoni di 21 e 22 anni ad una pattuglia delle Volanti della Questura di Rimini

"Picchiati e rapinati da due tassisti albanesi". E' quanto hanno raccontato venerdì sera due giovani turisti macedoni di 21 e 22 anni ad una pattuglia delle Volanti della Questura di Rimini. Gli agenti però hanno dubbi che il fatto sia realmente accaduto: infatti sul corpo dei due stranieri non sono state riscontrate lesioni. I macedoni hanno riferito di essersi imbattuti nella coppia di tassisti abusivi albanesi alla stazione d Rimini.

Questi si sarebbe accordati per esser trasportati a San Marino dietro un pagamento di 45 euro. In strada però i due albanesi hanno aggredito i macedoni, prendendoli a pugni e rapinandoli di 1000 euro ed un cellulare, per poi abbandonarli in strada. I turisti hanno raggiunto a piedi il centro di Rimini. In Piazza Tre Martiri hanno trovato una pattuglia delle Volanti, raccontando la rapina. I poliziotti però non hanno trovato lesioni. Sono in corso le indagini per verificare l'attendibilità dell'episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento