Picchiato a sangue e abbandonato nudo in strada, arrestato a Rimini uno degli autori

Feroce pestaggio di un 25enne originario di Andria avvenuto la sera dell'8 ottobre a Francavilla Fontana. Si tratta di due uomini e due donne tutti assidui frequentatori di rave party

E' stato arrestato a Rimini uno degli autori di un feroce pestaggio nei confronti di un 25enne, avvenuto a Francavilla Fontana lo scorso 8 ottobre, massacrato a calci e pugni e poi abbandonato nudo in mezzo a una strada. Ad eseguire il blitz in Romagna sono stati i carabinieri di Brindisi che, oltre ad arrestarre una giovani nel riminese, hanno ammanettato altri due ragazzi e una ragazza tra Bologna e Varese. La vittima, un barese, era stato caricato a forza in auto e picchiato con calci, pugni e catene, veniva rapinato e abbandonato nudo, in gravissime condizioni, nella zona industriale di Francavilla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi, hanno consentito di far luce sull’episodio ed assicurare alla giustizia i quattro responsabili, tutti assidui frequentatori di rave party, che dovranno ora rispondere, a vario titolo, di concorso in sequestro di persona, lesioni gravissime, rapina e tentata violenza sessuale di gruppo. Secondo quanto emerso dalle indagini, Andrea Gennari 34 anni della provincia di Varese ma frequentatore di Rimini detto "lampadina", Antonio Monaco 25 anni detto "diavolo" di Lecce, Miriana Sportillo 19 anni di Francavilla Fontana e Roberta Zangoli 30 anni detta "Sprilli" della provincia di Rimini, tutti accumunati dalla passione per i rave party avrebbero organizzato una spedizione punitiva per un debito di droga contratto dalla vittima. Una somma irrisoria, 150 euro, riguardante 20 pasticche di Lsd che il Gennari avrebbe dato al 25enne.

Da quanto appurato dai carabinieri di Brindisi, la notte del pestaggio il giovane venne caricato a forza in auto nei pressi della stazione ferroviaria di Francavilla Fontana e picchiato con pugni, calci e catene. Secondo quanto emerso, la vittima sarebbe stata presa anche a morsi tanto da riportare l'amputazione di parte del padiglione auricolare sinistro. Gennari, Monaco e la Zangoli, inoltre, devono rispondere anche di tentata violenza sessuale in concorso perchè, a un certo punto del pestaggio, Gennari ha tentato di stuprare il 25enne mentre, gli altri due, cercavano di tenerlo fermo ma, la strenua resistenza della vittima, ha evitato che accadesse il peggio. Visto l'arrivo di alcune vetture sul posto, la banda è quindi scappata, non prima di aver derubato il giovane del cellulare e del portafoglio con 220 euro, abbandonaldolo nudo in strada, nella zona industriale di Francavilla Fontana, in gravissime condizioni. Alcuni automobilisti, dopo aver notato il suo corpo riverso per terra, chiesero l’intervento del 118. Gli arrestati devono rispondere a vario titolo di concorso in sequestro di persona, lesioni gravissime, rapina e tentata violenza sessuale di gruppo.

Le lesioni provocate alla vittima-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento