menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiato a sangue per un paio di occhiali, arrestato il rapinatore

In manette un 18enne componente di una baby gang di nordafricani già finita nei guai in passato per una serie di pestaggi ai danni dei ragazzini

I carabinieri della Compagnia di Riccione si sono presentati all'alba di mercoledì alla porta di un 18enne residente a Pesaro, di origini nordafricane, per eseguire nei suoi confronti un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari in quanto ritenuto l'autore di una violenta rapina ai danni di un turista modenese. Il ragazzino, componente di una baby gang già finita nei guai per una serie di pestaggi ad altri ragazzini avvenuti nella Perla Verde, è stato riconosciuto dalla vittima che lo scorso febbraio era stata aggredita in via Catullo. All'epoca il modenese si trovava a Riccione in compagnia della sua ragazza quando, al volante della propria auto, si era fermato per far attraversare la strada ad un gruppo di giovani nordafricani che improvvisamente avevano circondato il veicolo. Il 18enne, finito oggi in manette, si era avvicinato al finestrino per poi scagliare un violento pugno al volto della vittima provocandogli una ferita all'arcata sopraccigliare e impossessarsi di un paio di occhiali da sole e fuggire insieme a tutta la banda.

Il modenese, sanguinante, aveva chiesto aiuto al 118 e sul posto era intervenuta sia un'ambulanza che una pattuglia dei carabinieri. Il ferito, medicato e dimesso con una prognosi di 10 giorni, nonostante lo stordimento per il colpo ricevuto, era però riuscito a fornire un'accurata descrizione dell'aggressore permettendo agli inquirenti dell'Arma di identificare il 18enne la sera stessa. In seguito all'indagine, il pubblico ministero ha chiesto e ottenuto dal gip la misura cautelare e adesso il ragazzino dovrà rispondere di rapina aggravata quando eni prossimi giorni sarà sottoposto all'interrogatorio di garanzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Alla scoperta dei luoghi della fede: il viaggio è anche online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento