70 bambini delle Fontanelle per la prima volta a scuola a piedi

Per settanta bambini della Scuola Elementare Fontanelle di via Capri è partita stamattina l'avventura del Pedibus: da casa a scuola a piedi, guidati a turno da due genitori volontari, lungo tre diversi percorsi

Per settanta bambini della Scuola Elementare Fontanelle di via Capri è partita stamattina l’avventura del Pedibus: da casa a scuola a piedi, guidati a turno da due genitori volontari, lungo tre diversi percorsi che si snodano, in piena sicurezza, tra piste ciclabili, parchi cittadini e attraversamenti pedonali sorvegliati da agenti di Polizia municipale.

Tre i percorsi – la linea verde, quella rossa e quella gialla - seguiti da altrettanti “serpentoni” di bambini con pettorine gialle e cappellino intonato al colore del percorso – partiti con puntualità dai diversi capolinea: via Sicilia (linea rossa), piazzale Ortona (verde), piazzale dei Saraceni di via Puglie (giallo). A guidarli un genitore “autista”, munito di elenchi e piani di viaggio settimanali, e un “controllore”. L’iniziativa, promossa dalla Polizia municipale del Comune di Riccione in collaborazione con la Direzione Didattica 2°circolo e l'AUSL di Rimini, ha come obiettivi il far conoscere la città ai bambini, quasi sempre accompagnati a scuola in auto dai genitori (in oltre il 90 per cento dei casi),  migliorare la qualitá ambientale e del traffico, grazie ad un minor ricorso all'automobile. Infine, combattere il sovrappeso nei bambini con una maggior abitudine al movimento quotidiano.

"Nel nostro progetto – ha ricordato il Vice Sindaco Lanfranco Francolini presentando l’iniziativa, sabato scorso presso il Comando della Polizia municipale - abbiamo seguito il protocollo dell'Associazione Camina che ha come obiettivo la mobilitá sostenibile e sicurezza dei ragazzi lungo il percorso da casa a scuola. Il nostro Pedibus sará autogestito grazie all' impegno dei genitori, circa 25 quelli che hanno aderito a questa prima fase del progetto. La sperimentazione riguarderá 70 bambini della scuola elementare Fontanelle di via Capri. Ma sono convinto che a partire dal nuovo anno scolastico pioveranno richieste anche dalle famiglie delle altre scuole elementari. In questa prima fase, ci sará il controllo e l'assistenza della Polizia municipale. Ma poi il Pedibus dovrá letteralmente camminare sulle proprie gambe. Senza l'autogestione da parte dei genitori non ci sarebbe stato possibile partire. Non avremmo avuto le risorse per affidare il servizio a una cooperativa."

"Il Pedibus - ha aggiunto Francolini - si inserisce in un'idea di cittá all'insegna della mobilitá sostenibile, dolce o lenta che dir si voglia, più attenta all'ambiente, con più piste ciclabili, più biciclette e meno automobili. L’iniziativa è stata preceduta, a partire da febbraio, da diversi incontri tra genitori, insegnanti e medici dell'AUSL Rimini. "Dai dati disponibili grazie a indagini svolte nella Provincia di Rimini a partire dal 2008 - ha ricordato Il dott. Danilo Gambarara, specialista in medicina dello sport dell'Ausl Rimini, il 30 per cento dei bambini tra gli otto e i nove anni sono in sovrappeso, di questi il 10 per cento tendenti all'obesità. Entrando nell'adolescenza, inoltre, le cose peggiorano notevolmente, perchè i ragazzi passano sempre più tempo seduti, tra scuola, tivù, computer e social net-work. Sicuramente il Pedibus non è il rimedio a questo stato di cose, ma certo aiuta a far capire l'importanza di riappropriarsi del movimento, a farlo in gruppo, sotto forma di gioco." Dai questionari raccolti nelle scuole, oltre il 90 per cento dei bambini di Riccione arriva a scuola in auto, accompagnato dai genitori o dai nonni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento