menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pioggia di euro per il miglioramento del sistema fognario

Il progetto denominato “Risanamento Fognario Isola” interessa l’area urbana di Rimini delimitata a nord dal deviatore del fiume Marecchia, a sud dal porto canale, ad est dal mare e ad ovest dal vecchio alveo fluviale

Il progetto denominato “Risanamento Fognario Isola” interessa l’area urbana di Rimini delimitata a nord dal deviatore del fiume Marecchia, a sud dal porto canale, ad est dal mare e ad ovest dal vecchio alveo fluviale. Tale progetto ha come obiettivo principale la ristrutturazione e l’ottimizzazione funzionale dell’intero sistema di drenaggio urbano, per il risanamento igienico–sanitario relativo all’invaso del ponte di Tiberio, la protezione e salvaguardia ambientale del Parco Marecchia e del Porto Canale, la garanzia della sicurezza idraulica del territorio servito e la separazione della rete fognaria del territorio servito.

L’intervento “Risanamento Fognario Isola – 1^ stralcio” è inserito nel Piano d’Ambito 2008-2012 ed è finanziato in parte da un contributo regionale di 1,1 milioni di euro.
 
La progettazione esecutiva è stata sviluppata dai Progettisti incaricati dall’Amministrazione Comunale in accordo con la Società HERA, essendo quest’ultima incaricata della funzione di stazione appaltante, oltre ad essere il Gestore del Servizio Idrico Integrato.



“RISANAMENTO FOGNARIO ISOLA – 1^ STRALCIO”
 
Interventi in progetto:
1) Realizzazione di una nuova fognatura a gravità posta all’interno del Parco Marecchia nel tratto compreso tra il Via Laurana ed il nuovo impianto di sollevamento di acque nere di cui al p.to 4.
2) Realizzazione di una nuova fognatura a gravità posta all’interno del Parco Marecchia per collettare lo sfioro di acque miste dell’impianto di Via Ceccarelli.
3) Realizzazione di un nuovo impianto di sollevamento per le acque nere. La stazione provvederà a rilanciare al sollevamento ISA le acque nere di magra e quelle miste aventi un rapporto di diluizione non superiore a 5 volte la portata media nera.
4) Realizzazione di una nuova condotta premente di collegamento funzionale della nuova stazione di sollevamento acque nere al sollevamento ISA:
5) Realizzazione di un impianto idrovoro e della relativa condotta di scarico nel Fiume Marecchia. L’impianto idrovoro garantisce, in corrispondenza di eventi meteorici intensi con tempo di ritorno 5 anni, di recapitare nel Deviatore del Marecchia le acque miste esclusivamente provenienti dai sollevamenti Laurana e Ceccarelli, caratterizzate da un rapporto di diluizione superiore a 5 volte la portata media nera.


Obiettivi Raggiungibili con il 1^ stralcio
 
1) Eliminazione totale degli sfiori di acque miste nel bacino del ponte di Tiberio e nel Parco Marecchia;
2) Risanamento ambientale del Parco Marecchia e del Porto Canale
3) Eliminazione dell’impianto di sollevamento di via Laurana;
3) Eliminazione dell’’impianto di sollevamento di Via Ceccarelli;
4) Eliminazione dei fenomeni di allagamento in occasione di eventi meteorici aventi tempi di ritorno dell’ordine di 5 anni.
5) Realizzazione delle infrastrutture idrauliche necessarie per la futura separazione della rete fognaria di tutta San Giuliano (Isola) e della zona afferente ai sollevamenti Ina Casa e Ceccarelli da effettuare nel 2^ stralcio.
6)  Eliminazione dei fenomeni di allagamento della aree servite in occasione di eventi meteorici aventi tempi di ritorno dell’ordine di 5 anni.
7) Creazione di una nuova linea fognaria in grado di convogliare tutte le acque reflue di San Giuliano e della zona Ina Casa – Ceccarelli direttamente all’impianto ISA e quindi al depuratore di Santa Giustina, sgravando così di tali acque reflue il Bacino dell’Ausa-Piazzale Kennedy come accade tutt’ora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento