Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Coriano

Basta un po' di pioggia e la piazza finisce sott'acqua. "Coriano in pratica è come Venezia"

La segnalazione di Coriano Futura: "Chi vuole entrare nelle attività, si ritrova costretto a fare lo slalom in mezzo alle pozzanghere o a mettere i piedi sulle tavolette per non bagnarsi"

Alle prime piogge abbondanti, la centralissima piazza Don Minzoni di Coriano si trasforma in una piccola Venezia. Il copione si è ripetuto di nuovo questo fine settimana, facendo arrabbiare e non poco i titolari delle attività economiche: l'acqua si accumula nella parte superiore della piazza e poi filtra in quella inferiore, andando ad invadere negozi e locali. La segnalazione arriva dal gruppo Coriano Futura. "Chi vuole entrare nelle attività, si ritrova costretto a fare lo slalom in mezzo alle pozzanghere o a mettere i piedi sulle tavolette per non bagnarsi. Insomma, non un bello spettacolo per uno dei luoghi simbolo di Coriano. E pensare che la scorsa primavera, alla vigilia delle elezioni, l'amministrazione comunale aveva annunciato in pompa magna l'avvio del secondo stralcio dei lavori per la sistemazione di piazza Don Minzoni, pensati proprio con l'obiettivo di risolvere definitivamente i problemi legati all'infiltrazione dell'acqua piovana".

Coriano Futura aggiunge: "A conti fatti e cantiere concluso, quei lavori sembrano essersi rivelati un 'flop'. Viene infatti il sospetto che il progetto - uno dei pochi, se non l'unico, realizzato dalla precedente Giunta comunale - non sia stato pianificato nel migliore dei modi, se è vero che al primo acquazzone i disagi, in piazza Don Minzoni, continuano a manifestarsi, come abbiamo potuto vedere e documentare anche in questi giorni. Del resto anche l'ultima seduta del Consiglio Comunale di ieri sera non si è svolta come di consueto nella sala della biblioteca, ma è stata trasferita all'ultimo in quella del Teatro. Forse un contrattempo dovuto ai soliti problemi di infiltrazione nella parte inferiore della piazza? Il dubbio è lecito, nonostante il sindaco si sia affrettato a dire il contrario".

E in conclusione: "Per il resto, nel corso dell'ultima seduta del Consiglio Comunale, si è parlato prevalentemente di lavori pubblici. Su questo fronte, la giunta Ugolini continua a mostrare le proprie carenze e la totale mancanza di progettualità e di una visione per lo sviluppo e la crescita del territorio. Nel programma triennale approvato, infatti, figurano le solite tre-quattro proposte che vengono riproposte ciclicamente da parecchi anni, con una sorta di operazione di copia-incolla, fino ad oggi rimaste sempre dei bei sogni chiusi nel cassetto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta un po' di pioggia e la piazza finisce sott'acqua. "Coriano in pratica è come Venezia"
RiminiToday è in caricamento