Cronaca Ausa / Via Marecchiese, 67

Pistola alla mano rapina la gelateria, dipendenti terrorizzati

Il malvivente è entrato in azione nella serata di martedì arraffando il contenuto della cassa per poi fuggire facendo perdere le proprie tracce

Momenti di terrore per i quattro dipendenti della gelateria "La Romana" di via Marecchiese a Rimini che, martedì sera, è stata rapinata da un malvivente armato di pistola. L'uomo, col volto coperto da un casco, verso le 21.30 è entrato nel locale dove in quel momento non c'erano clienti e ha puntato l'arma contro la cassiera intimandole di consegnare il denaro. La ragazza, terrorizzata, è scappata nel laboratorio dove erano presenti altri tre dipendenti ma questo non ha fatto desistere il rapinatore che l'ha inseguita. Sotto la minaccia della pistola uno degli addetti è stato costretto ad aprire la cassa e, il malvivente, ha arraffato i contanti custoditi nel cassetto. Pare che l'uomo indossasse dei guanti di plastica per evitare di lasciare impronte e, una volta presi i soldi, è fuggito mentre dalla gelateria è scattato l'allarme che ha fatto accorrere le Volanti della polizia di Stato. Nonostante la caccia all'uomo sia iniziata subito, del rapinatore non sono state trovate tracce e secondo quanto emerso la pistola si è rivelata in giocattolo. Gli inquirenti della Questura hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza con la speranza che dai fotogrammi possano emergere elementi utili ad individuare il malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola alla mano rapina la gelateria, dipendenti terrorizzati
RiminiToday è in caricamento