rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Rivazzurra / Viale delle Colonie

Pizzicati nella struttura diroccata con cellulari rubati e arnesi da scasso

Due giovani sono incappati in un controllo delle Volanti, entrambi denunciati anche per invasione di edifici

Da alcuni giorni parecchi frequentatori della zona di Marebello avevano segnalato alle forze dell'ordine la presenza di un giovane, dall'apparenza dell'est Europa, che si aggirava con fare sospetto tra gli ombrelloni e in alcune occasioni era stato sorpreso nel tentativo di segare le catene delle biciclette parcheggiate. Intorno alle 20 di domenica una pattuglia delle Volanti, che transitava lungo viale regina Margherita, ha notato un giovane che corrispondeva alla descrizione e senza farsi notare lo ha seguito fino a quando non si è infilato in un edificio abbandonato in via delle Colonie. Chiesti i rinforzi, quando questi sono arrivati sul posto da un pertugio sono sbucati sia il giovane dell'est Europa che un altro ragazzino marocchino.

Entrambi fermati, il primo è risultato essere un ucraino 25enne mentre il secondo un nordafricano 19enne, entrambi già noti alle forze dell'ordine. I due avevano in mano dei cellulari che, a dire dei giovani, erano stati appena acquistati da uno sconosciuto, ma a un successivo controllo sono risultati rubati. L'ispezione è proseguita all'interno dell'edificio fatiscente, dove erano stati allestiti dei giacigli di fortuna, e in quello occupato dall'ucraino è spuntato un seghetto e una della marijuana. Il 25enne è stato quindi denunciato a piede libero per ricettazione, porto di arnesi da scasso, detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e invasione di edifici mentre, il 19enne, se l'è cavata con le sole accuse di ricettazione e invasione di edifici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicati nella struttura diroccata con cellulari rubati e arnesi da scasso

RiminiToday è in caricamento