Pizzicato alla festa in spiaggia con una pistola, il bilancio dei carabinieri

Due arresti e altrettante denunce a piede libero nel corso dei controlli andati avanti fino all'alba di sabato

Notte Rosa di intenso lavoro per i carabinieri di Rimini che, per garantire la sicurezza dei festeggiamenti durante il "capodanno" dell'estate, sono scesi in forze sul territorio con 40 militari che hanno presidiato i punti più caldi fino all'alba. Il bilancio ha visto finire in manette due persone e, altrettante, denunciate a piede libero. Ad essere arrestato, in flagranza, è stato un tunisino 37enne sorpreso da una pattuglia dei carabinieri mentre cedeva due dosi di hashish ad altrettanti turisti, poi segnalati alle rispettive Prefetture come assuntori. Bloccato e perquisito, nelle tasche del nordafricano sono stati rinvenuti altri 7 grammi di cocaina e 200 euro ritenuti provento dello spaccio. Manette anche per un secondo tunisino, questa volta 30enne e già noto alle forze dell'ordine, per rapina. Fermato per un controllo, al momento dell'identificazione è emerso che sullo straniero pendeva un ordine di carcerazione in quanto deve espiare una pena definitiva di 3 anni e 1 mese di reclusione per reati contro la persona e il patrimonio.

Se l'è cavata, invece, con una denuncia a piede libero per minaccia aggravata un moldavo 24enne. Il giovane, dopo aver innescato un alterco con il personale della sicurezza che presidiava una festa in un noto stabilimento balneare di Marina Centro, è stato trovato in possesso di una pistola. E' scattato l'allarme e, sul posto, è intervenuta una pattuglia dei carabinieri. Al controllo, l'arma è risultata essere a salve. Denuncia anche per un 42enne residente a Riccione che, fermato durante un controllo stradale, ha fatto segnare un tasso alcolemico superiore a 0,80 g/l. Altri 4 utenti della strada, sempre ubriachi al volante ma con un tasso inferiore, sono stati sanzionati per guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento