rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Pizzicato mentre borseggia una donna sull'autobus, arrestato un 27enne

L'uomo è stato denunciato per rapina impropria: dopo il furto la colluttazione con un passeggero che ha cercato di bloccarlo

I carabinieri della Stazione di Rimini Porto hanno arrestato martedì mattina, in flagranza, per rapina impropria il 27enne rumeno P.V.T, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine. Poco prima di mezzogiorno, sull’autobus 11, all'altezza della fermata 14, vicino piazza Marvelli, l’uomo, approfittando della confusione creata dall’elevato numero di passeggeri a bordo, ha aperto la borsa di una 55enne ucraina, residente a Rimini, riuscendo a rubare il suo portafogli.

La figlia della vittima, minorenne, notando il furto, ha chiesto subito aiuto. Il 27enne, ormai scoperto, ha lasciato cadere per terra il portafogli e ha cercato di fuggire, venendo però ostacolato da un cittadino marocchino amico della vittima, con il quale ha iniziato a strattonarsi. All’apertura delle porte, sono intervenuti i carabinieri, già impegnati in un servizio di prevenzione e repressione dei reati predatori, che hanno bloccato il 27enne.
P. V. T. è stato portato in caserma e arrestato. Mercoledì mattina si è tenuto il rito direttissimo ed è stato convalidato l'arresto. Il rapinatore è stato condannato a un anno e 4 mesi di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale della pena.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato mentre borseggia una donna sull'autobus, arrestato un 27enne

RiminiToday è in caricamento