Pizzicato mentre cerca di forzare un portone, denunciato ladro cattolichino

A lanciare l'allarme ai carabinieri è stato un vicino di casa preoccupato per gli strani rumori che arrivavano dalla porta e per la presenza di un uomo sospetto

Nella notte tra martedì e mercoledì i carabinieri di Cattolica hanno pizzicato, in flagranza, un topo d'appartamento mentre cercava di scassinare la porta di un'abitazione. Verso l'1.30 un vicino di casa, allarmato per dei rumori sospetti e per la presenza di un uomo intento ad armeggiare sulla serratura, ha chiamato il 112 facendo accorrere una pattuglia dell'Arma. I carabinieri, appena arrivati in via del Porto, si sono trovati davanti un 39enne cattolichino che stava scassinando la serratura per accedere nell’abitazione. Bloccato e portato in caserma, l'uomo è stato denunciato a piede libero per tentato furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento