menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poggio Torriana dà voce ai giovani e approva un progetto "green e digitale"

Il progetto ha partecipato al bando "Fermenti in Comune" promosso da Anci: la richiesta del contributo è di oltre 54mila euro  

La giunta comunale di Poggio Torriana ha approvato la presentazione del progetto "Poggio Torriana giovane green e digitale" a valere sul bando "Fermenti in Comune" promosso da Anci, con la richiesta di un contributo pari a euro 54.500,00.
 ll bando è l’attuazione dell’accordo stipulato il 20 dicembre 2019 fra il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale della presidenza del Consiglio dei ministri e l’Anci, per l’utilizzo della quota del fondo per le Politiche Giovanili, parte “Fermenti in Comune”, con le risorse del fondo per le Politiche Giovanili, l’Anci destìna 4 milioni e 960 mila euro per supportare l’avvio – o il rafforzamento – di azioni positive messe in campo dai giovani per affrontare le sfide sociali ritenute prioritarie per le proprie comunità: la progettualità giovanile è un fattore determinante per contribuire all’innovazione e allo sviluppo locale.
 
"Nonostante il nostro sia un piccolo comune, l'esigenza di dar voce ai giovani è sempre più forte, in particolare, questa necessità si è acuita durante gli ultimi e lunghissimi mesi di restrizioni imposte per ridurre il contagio da covid - afferma l'assessore ai Giovani del Comune di Poggio Torriana, Francesca Macchitella -  I sacrifici che hanno compiuto i bambini e gli adolescenti sono stati, e sono tuttora, enormi, sia in termini di minori occasioni di incontro, di divertimento, di svago, di apprendimento e di socializzazione. Sin dall'inizio di questo mandato, l'amministrazione ha tentato nuove strade per la ricerca di finanziamenti regionali e ministeriali per avviare attività sperimentali ed innovative con i giovani del territorio. Questa occasione è molto importante, sono grata a chi ha collaborato negli uffici alla stesura e all'invio del progetto che spero vivamente venga approvato per realizzare azioni mirate di protagonismo giovanile e di partecipazione, valorizzando gli spazi, le strutture ed i luoghi pubblici all'aperto di Poggio Torriana, come i parchi e gli anfiteatri".

Prosegue l'assessore: "Se malauguratamente il progetto non dovesse essere finanziato, l'assessorato ai Giovani e allo Sport ha comunque posto grande attenzione alle nuove generazioni, prevedendo altre attività, alcune del tutto nuove, altre in continuità con il 2020, che si svilupperanno in primavera ed in estate perché ritengo che il benessere dei giovani sia oggi una priorità, la loro salute psicologica e fisica ha una ricaduta positiva sulle famiglie e sull'intera comunità."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

social

Gli sfortunati amanti. La storia di Paolo e Francesca

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento