Poggio Torriana, installazioni artistiche in onore alle vittime della guerra

Giovedì 1 novembre inaugurazione del secondo stralcio di lavori per la valorizzazione del monumento ai caduti

A distanza di un anno dall’inaugurazione del primo stralcio di lavori di restauro del Monumento ai caduti, il Comune di Poggio Torriana realizza un nuovo progetto di valorizzazione in onore alle vittime della guerra. Il monumento, situato all’ingresso del Parco delle Rimembranze è composto attualmente da una targa marmorea dedicata “Ai caduti per la patria”. Il progetto prevede l’installazione di una targa in ricordo alle “Vittime della Seconda Guerra Mondiale - Comune di Poggio Torriana” e di ulteriori targhe più piccole riportanti i nominativi e le generalità  delle vittime civili e militari; tra loro sono apposti fili metallici raffiguranti piccole colombe, come “voci degli spiriti di pace nel giardino dei testimoni”.

L’opera ideata da Giusi Delvecchio Presidente provinciale dell’Anpi e dagli artisti Ufuk Boy e Mascia Mantani, è il frutto di una collaborazione col Ministero della Difesa, che ha fornito le identità delle vittime militari degli ex comuni di Poggio Berni, Torriana e Montebello (allora sotto il comune di Sogliano) che saranno ricordati insieme ai parenti nelle celebrazioni di giovedì 1 novembre in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.
La ricerca continua, invece, sul fronte delle vittime civili, per la quale il Comune ha incaricato uno storico in materia e le cui targhe saranno affisse in una fase successiva del restauro. L’appuntamento dunque è per giovedì 1 dicembre ore 10,30 con la celebrazione della Messa a Poggio Berni in ricordo dei defunti e prosegue al Parco delle Rimembranze con l’inaugurazione delle installazioni artistiche alla presenza delle istituzioni, dell’Anpi Santarcangelo e del Coro “25 Aprile”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento