rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Blitz all'alba: sequestrato il tesoretto degli spacciatori storici di Rimini

Nel mirino di polizia di Stato e Guardia di Finanza 4 immobili, 6 autoveicoli e denaro contante del valore complessivo di oltre 800mila euro

E' scattata all'alba di mercoledì il blitz della polizia di Stato e della Guardia di Finanza che ha portato al sequestro di un tesoretto nascosto e riconducibile agli spacciatori storici di Rimini. L'indagine era partita in seguito all'operazione "Evergreen", del novembre del 2014, che aveva portato all'individuazione e all'arresto di 10 pusher che, da oltre 25 anni, facevano affari nel riminese inondando la città di cocaina di eccellente qualità. Il gruppo sfruttava uno dei più grandi vivai di Rimini, il cui proprietario era al vertice della banda, utilizzandolo come magazino per la droga. In seguito a quell'indagine, le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Rimini, utilizzando anche le banche dati in dotazione alla Guardia di Finanza, hanno eseguito accertamenti economici e patrimoniali nei confronti dei 10 indagati, rilevando che 4 di loro erano titolari di beni mobili ed immobili in valore sproporzionato rispetto al reddito dichiarato ai fini delle imposte. Considerati i reati contestati ai quattro, è stato applicato il sequestro preventivo previsto dalla normativa “antimafia”. All’esito dei capillari accertamenti reddituali e patrimoniali il gip del Tribunale di Rimini, accogliendo la richiesta formulata dalla Procura della Repubblica, ha disposto il sequestro preventivo di 4 immobili, 6 autoveicoli e denaro contante del valore complessivo di oltre 800mila euro.

Operazione "Evergreen"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz all'alba: sequestrato il tesoretto degli spacciatori storici di Rimini

RiminiToday è in caricamento