Porta-bagagli abusivi e pr molesti, raffica di controlli nelle stazioni ferroviarie

Il personale della Polfer ha disposto il Daspo urbano nei confronti di tre soggetti pizzicati a Rimini e Riccione

Raffica di controlli nelle stazioni ferroviarie dell'Emilia Romagna per il personale della Polfer che, nel corso del fine settimana, ha intensificato i controlli in tutto il territorio regionale. In particolare, nella provincia di Rimini, tre persone sono state sanzionate col Daspo urbano. Nel capoluogo gli agenti hanno individuato due porta-bagagli abusivi, che offrivano i loro servizi ai passeggeri in arrivo e in partenza. Il terzo, invece, è stato pizzicato nello scalo ferroviario di Riccione. Si tratta di un pr delle discoteche che, con fare molesto e insistente, cercava di appioppare i biglietti dei locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento