menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porta Galliana, al via i lavori per la messa in sicurezza e la riqualificazione

Il cantiere è strettamente connesso al progetto Tiberio e costituiscono un primo stralcio propedeutico alla valorizzazione delle mura antiche

Con questo primo stralcio di importo complessivo pari a 150.000 euro, oltre alla realizzazione del nuovo tratto di condotta idrica, sono  previsti: i lavori di messa in sicurezza della porta mediante impalcature lignee appositamente progettate, ulteriori scavi stratigrafici corredati da lavoro di documentazione archeologica e la realizzazione delle scarpate in terra a mare ed a monte della porta; l’installazione di una telecamera di sorveglianza; lo studio di carattere ingegneristico sulla struttura muraria della Porta dal punto di vista statico e delle deformazioni che hanno generato le attuali lesioni così da poter eseguire il successivo consolidamento strutturale previsto nel progetto di valorizzazione. La direzione lavori è affidata ad Anthea.

La lavorazione attuale più rilevante prevede la demolizione dell’esistente condotta idrica nel tratto in cui attraversa la Porta Galliana per una lunghezza di circa 50 metri (25 per ogni lato della porta). L’attuale condotta realizzata probabilmente negli anni ’60 sarà così sostituita da una nuova tubazione, lunga circa 120 metri, che verrà posata nell’adiacente Via Bastioni Settentrionali, in posizione concordata con la Soprintendenza dopo sondaggi georadar e necessarie verifiche. Tutte le operazioni di scavo saranno eseguite sotto sorveglianza archeologica. La condotta verrà collegata alla rete idrica esistente in corrispondenza della Via Clodia e della Via dei Mille all’altezza della rotatoria. Già rimossi o spostati anche parte dei sottoservizi elettrici interferenti presenti nel giardino limitrofo alla Porta e sulla via Bastioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento