rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca San Leo

Portato in gravi condizioni all'ospedale dopo una caduta in piscina

n una piscina privata un uomo di 39 anni è rimasto gravemente ferito per una caduta nella vasca. Il fatto è avvenuto alcuni minuti prima delle 17. Sul posto si sono portati i soccorritori del 118

E’ stato portato all’ospedale con un codice di massima gravità, dopo una caduta in piscina  in cui ha rischiato di morire annegato. E’ l’incidente che è avvenuto a San Leo, in particolare in località Madonna di Pugliano. In una piscina privata un uomo di 39 anni è rimasto gravemente ferito per una caduta nella vasca. Il fatto è avvenuto alcuni minuti prima delle 17. Sul posto si sono portati i soccorritori del 118, che hanno portato il 39enne all’ospedale Infermi di Rimini, in gravi condizioni.

Quasi contemporaneamente in Romagna è avvenuto un incidente simile.  A Santa Sofia, in provincia di Forlì, presso la Gorga dello Zebrale, una pozza del fiume che si trova in località Cabelli, un 32enne è stato vittima di un incidente, una caduta all’interno della pozza. L’incidente si è verificato intorno alle 16,30. Si è alzato in volo l’elicottero speciale di Pavullo, specializzato nel soccorso alpino, per poter soccorrere l’uomo e condurlo con un codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portato in gravi condizioni all'ospedale dopo una caduta in piscina

RiminiToday è in caricamento