Porto di Bellaria, adeguamento dell'area sbarco dei pescherecci: in arrivo fondi regionali

Un intervento che unirà esigenze estetiche e di fruibilità agli opportuni aspetti di natura idrica, a partire dal consolidamento delle sponde, e alla volontà di rispondere al meglio alle esigenze di chi lavora nell’area

La Regione Emilia Romagna ha ammesso a finanziamento, per un totale di 376.700 euro, il progetto con cui l’amministrazione comunale di Bellaria interverrà sull’area di sbarco dei pescherecci sul lato Bellaria del porto canale: una profonda opera di ristrutturazione e messa in sicurezza che prevederà l’innalzamento delle banchine lungo tutta la zona interessata. "Quest’intervento, espressamente definito a beneficio degli operatori per rendere più agevole e sicuro lo sbarco in banchina del pescato, è parte integrante del maxi intervento di riqualificazione che interessa tutta la porzione del porto canale a mare della ferrovia, sia sulla sponda sinistra che sulla sponda destra", informa l'amministrazione comunale.

"L’opera, che comporterà un investimento complessivo al momento quantificato in oltre tre milioni di euro, è cominciata tra la fine di settembre e inizio di ottobre con l’avvio delle attività lungo il lato Igea Marina - viene spiegato -. Qui sorgeranno, tra gli altri, una nuova pavimentazione e una serie di terrazze ispirate alla tradizione marinara: l’obiettivo, è quello di offrire spazi polivalenti dedicati alla ristorazione e alla somministrazione di bevande, ma anche all’accoglimento di mostre ed esposizioni. Sempre sulla sponda destra, una passeggiata condurrà all’area “ex Chiar di Luna”, anch’essa oggetto di riqualificazione, per consolidarla quale luogo di aggregazione e contenitore all’aperto per eventi a grande richiamo di pubblico".

"In armonia rispetto alla sponda Igea Marina, anche sul lato Bellaria, dove i lavori inizieranno nei prossimi mesi, saranno creati spazi di aggregazione e piazze, con un percorso pedonale che condurrà in direzione ‘mare’ e una camminata lungo la banchina - illustra l'amministrazione -. Un intervento che unirà esigenze estetiche e di fruibilità agli opportuni aspetti di natura idrica, a partire dal consolidamento delle sponde, e alla volontà di rispondere al meglio alle esigenze di chi lavora nell’area; significativo in tal senso il finanziamento definito dalla Regione e destinato appositamente all’adeguamento della banchina bellariese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento