Positivo al Covid-19 fugge per la seconda volta dall'ospedale dove era ricoverato

Il cittadino del Gambia era scappato una prima volta dal nosocomio di Lugo ed era stato ritrovato dalla Polfer a Rimini

Nuova fuga dall'ospedale per il cittadino del Gambia che, positivo al Covid-19, era fuggito una prima volta dal nosocomio di Lugo per poi essere intercettato a Rimini nella prima mattinata di mercoledì. Il 20enne, intercettato dalla Polfer nella stazione ferroviaria riminese dopo aver messo a segno un furto in un locale dello scalo ferroviario, era stato portato all'Infermi a causa del suo stato di salute ma come era già successo a Lugo il cittadino del Gambia era scappato. Questa volta la sua fuga è durata solo poche ore e, nella giornata di giovedì, è stato nuovamente intercettato sempre dalla Polfer in stazione e riportato nel nosocomio riminese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento