rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Positivo all'etilometro, ubriaco fradicio prende a pugni la propria auto

Fermato da una pattuglia della Municipale mentre sbandava lungo via Destra del porto, ha fatto schizzare l'apparecchiatura a 1,98 g/l

Notte di controlli serrati con l'etilometro per la polizia Municipale di Rimini che, per garantire la sicurezza degli utenti della strada, ha eseguito una serie di appostamenti per pizzicare chi era al volante ubriaco. Sono stati in tutto 6, tra automobilisti e scooteristi, a dover dare l'addio alla patente in quanto trovati con un tasso alcolemico superiore al consentito. Tra questi spicca un 20enne barese che, intorno alle 4, è stato visto dalla pattuglia procedere zigzagando lungo via Destra del porto al volante di una Fiat Punto e gli è stato intimato l'alt. Visibilmente ubriaco, il giovane ha cercato di farfugliare una lunga serie di scuse ma il risultato dell'etilometro è stato impietoso: 1,98 g/l. Quando il 20enne ha capito che avrebbe dovuto dare l'addio alla patente e all'auto, oltre a venire denunciato a piede libero e dover pagare una pesante multa, ha iniziato a dare in escandesceza. A fare le spese della sua ira è stata la Punto col ragazzo che ha iniziato a prendere a pugni cruscotto e carrozzeria per poi spaccare uno degli specchietti retrovisori e cercare di staccare la targa fino ad arrivare a ferirsi alle mani. Alla fine, però, non ha potuto far altro che rassegnarsi ed andare via a piedi. Nel corso dei controlli, inoltre, gli agenti della Municipale con il supporto dei colleghi cinofili hanno recuperato un involucro con circa 5 grammi di marijuana abbandonato tra i cespugli di via Colombo.

Al volante ubriachi fradici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo all'etilometro, ubriaco fradicio prende a pugni la propria auto

RiminiToday è in caricamento