Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Poste e ambulatori medici: abbattute le barriere architettoniche a San Giovanni

Si sono conclusi i lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche per accedere alle poste e agli ambulatori medici a San Giovanni in Marignano

Super.Abile, lo sportello nato nell’ambito di Volontari Civici Marignanesi (VO.CI. Marignanesi) a seguito dell’approvazione del Peba, continua a produrre i suoi effetti. Il tavolo di lavoro, che coinvolge gli Assessorati ai Servizi Sociali e ai Lavori Pubblici, le Associazioni di volontariato, la Pro Loco e i cittadini volontari, lavora e si incontra per promuovere l’accessibilità nel territorio comunale, stimolando e proponendo interventi per l’abbattimento di barriere architettoniche e culturali. 
Dal tavolo sono emersi diversi contributi, in particolare una proposta per semplificare accessibilità all’ufficio postale attraverso via dei Pini. La priorità dell’intervento è stata sancita da un ordine del giorno approvato all’unanimità dal consiglio comunale.
 
Cosi, dopo la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale all’incrocio tra via Roma e via Venezia, il nuovo ponte pedonale sul torrente Ventena dedicato alla Pace e altri interventi diffusi già effettuati negli scorsi mesi, sono stati messi in campo e completati i lavori in via dei Pini. I lavori sono iniziati dall’allargamento del marciapiede su via dei Pini per renderlo maggiormente fruibile e sono proseguiti con la realizzazione in corrispondenza della via Gramsci di un passaggio pedonale sopraelevato per rendere piu sicuro l’attraversamento dei pedoni fino agli ambulatori medici. L’attraversamento pedonale sarà oggetto di un potenziamento della luminosità con l’installazione di un apposito lampione nei primi giorni della settimana prossima.
In corrispondenza degli ambulatori medici sono stati adeguati i percorsi pedonali, sostituita l’illuminazione pubblica con corpi illuminanti al led e tagliate le siepi per aumentare la fruibilità e il senso di sicurezza. Tra gli ambulatori e l’ufficio postale sono state inoltre realizzate delle nuove rampe pedonali e realizzato un nuovo attraversamento pedonale ai lati del quale sono state posizionate due aree di sosta per disabili, sostituendo il precedente stallo per disabili su via Gramsci delle poste non più a norma.
I lavori hanno visto un investimento per il comune superiore a 35mila euro.

Il percorso tra le poste e il centro del capoluogo sarà completato a breve con l’intervento di rifacimento dell’attraversamento pedonale in corrispondenza degli uffici comunali.

Il prossimo appuntamento con tavolo di Super.Abile sarà sabato primo aprile alle 10:00 nella sala della Giunta posta al primo piano del municipio. Tutte le associazioni e i cittadini che vorranno portare il loro contributo sono invitati.

“Il tavolo di lavoro permanente sta dimostrando il suo valore di stimolo culturale e sociale, ma anche i suoi effetti pratici- afferma l’Amministrazione-. Una programmazione continua e condivisa sia delle iniziative sul territorio che degli interventi sulla viabilità permette di mantenere viva una tematica sentita come fondamentale dalla Comunità, nel contempo  promuove il diritto alla libertà di movimento di tutti i cittadini. Abbiamo ad esempio sensibilizzato gli istituti bancari perché migliorino l’accessibilità alle filiali, così come all’unanimità esentato le pedane per l’accessibilità alle attività dal pagamento della tassa sull’occupazione di suolo pubblico. 
Il Comune di San Giovanni in Marignano è stato tra i primi Comuni della zona ad approvare il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche che non è rimasto solo sulla carta, ma ha trovato fin da subito la sua attuazione attraverso interventi sul territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste e ambulatori medici: abbattute le barriere architettoniche a San Giovanni

RiminiToday è in caricamento