Parcheggi gratis per i disabili: via libera al nuovo Regolamento

Col nuovo regolamento l'amministrazione comunale potrà così procedere alla riorganizzazione e all'adeguamento degli stalli attualmente presenti sul territorio

Parere favorevole dalla I e III Commissione consiliare il nuovo Regolamento per l’assegnazione a titolo gratuito di stalli di sosta riservati a disabili che tra le sue novità prevede l’estensione della gratuità della sosta per gli invalidi anche nei parcheggi comunali a pagamento. Un’opportunità prevista dal Codice della strada che nel suo regolamento non solo riconosce alle amministrazioni comunali la facoltà di assegnare a titolo gratuito nelle zone ad alta densità di traffico un’area di sosta riservata recante gli estremi del contrassegno di parcheggio per disabili del soggetto autorizzato ad usufruirne, ma anche di prevedere la gratuità della sosta per gli invalidi nei parcheggi a pagamento di proprietà e gestione comunale qualora risultino già occupati o indisponibili gli stalli a loro riservati e che ora, con l’approvazione del nuovo Regolamento comunale, potrà diventare una concreta possibilità.

Col nuovo regolamento l'amministrazione comunale potrà così procedere alla riorganizzazione e all'adeguamento degli stalli attualmente presenti sul territorio e alle modalità di assegnazione, individuando nuovi presupposti e requisiti per l'assegnazione dell’area riservata ad personam, partendo dalla considerazione che sono 1.315 gli stalli personalizzati sul territorio comunale e che mediamente, dal 2007, sono stati realizzati 130 stalli personalizzati all'anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta di nuovo regolamento, a cui hanno dato il proprio contributo la Polizia Municipale, l'Ausl e la Casa delle Associazioni di Rimini, individua quale zona ad alta densità di traffico l'area a mare della statale 16 Adriatica esclusa, delimitata da Via Cavalieri di Vittorio Veneto a sud e Viale Tolemaide a nord ed esclusi i lungomari, e comprese le strade esterne all'area sopraindicata prive di spazi di sosta riservati genericamente alle persone invalide e/o strade per le quali in assenza di regolamentazione, sussistono le condizioni tecniche per la realizzazione di uno spazio di sosta personalizzato, in conformità al Codice della Strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento