Povertà, sempre più famiglie si rivolgono alla Caritas per i farmaci

Da tre mesi la Caritas Diocesana ha iniziato un servizio di distribuzione gratuita di farmaci da banco, non soggetti a prescrizione medica. Sono un centinaio le persone che hanno usufruito di questa opportunità

Da tre mesi la Caritas Diocesana ha iniziato un servizio di distribuzione gratuita di farmaci da banco, non soggetti a prescrizione medica. Sono un centinaio le persone che hanno usufruito di questa opportunità. Le richieste sono in continuo aumento e stanno finendo le scorte di medicinali. Se prima la crisi colpiva le famiglie costringendole a fare a meno di alimenti, di vestiario e di generi di consumo, oggi è in difficoltà anche la capacità di procurarsi medicine.

La Caritas Diocesana affinchè vengano donati farmaci che saranno distribuiti a chi è in difficoltà. Servono in particolare sciroppi per la tosse, colliri, antiinfiammatori e antidolorifici (compresse, bustine, pomate), cerotti, garze sterili e disinfettanti per la cute e coluttori. I medicinali devono essere in confezioni non iniziate, prodotti da banco, non soggetti a prescrizione medica. I medicinali vengono portati alla sede della Caritas in via Madonna della Scala, 7. Per info telefonare a Caritas Diocesana 0541.26040 oppure scrivere a caritas@caritas.rimini.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento