rotate-mobile
Cronaca

Predona della spiaggia in manette, la ladra catturata dai carabinieri

La refurtiva, per un valore di oltre 500 euro, è stata recuperata e riconsegnata al turista straniero vittima del furto

Nella giornata di venerdì i carabinieri della Stazione di Miramare hanno arrestato una 28enne che, approfittando della distrazione di alcuni turisti in spiaggia, si era impossessata di un marsupio con contanti e cellulari. Ad accorgersi delle manovre della predona della battigia è stato il bagnino che ha avvisato i militari dell'Arma con una pattuglia che si è precipitata sul posto. L'intervento delle divise ha permesso di bloccare la ladra, trovata in possesso della refurtiva per un valore di oltre 500 euro, e restituire il maltolto a un turista straniero. Portata in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza è stata processata per direttissima sabato mattina. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha disposto per la 28enne il divieto di dimora nella Provincia di Rimini in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predona della spiaggia in manette, la ladra catturata dai carabinieri

RiminiToday è in caricamento