Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Predoni della spiaggia nella rete della polizia di Stato dopo aver messo a segno un colpo

Il terzetto è stato bloccato dal personale della Questura di Rimini dopo un furto sotto l'ombrellone e trovato in possesso della refurtiva

Un trio di predoni della spiaggia è stato fermato dagli agenti delle Volanti dopo aver messo a segno un colpo sulla battigia. Nella prima serata di domenica, secondo quanto ricostruito, i tre erano stati notati nei pressi del Bagno 26 e dopo essersi fermati sotto un'ombrellone lasciato incustodito hanno afferrato uno zaino appartenente a una turista bergamasca per poi allontanarsi in tutta fretta. A dare l'allarme è stato un bagnante che ha assistito a tutta la scena che, oltre a chiamare il 112, ha avvisato il fidanzato della vittima con quest'ultimo che si è messo all'inseguimento dei malviventi. Gli agenti della Volante, grazie alle indicazioni, in poco tempo hanno bloccato i ladri che sono risultati essere dei nordafricani di 19,31 e 39 anni tutti già noti alle forze dell'ordine. Il terzetto si stava spartendo la refurtiva, un Iphone 11, un Iphone XS e un paio di occhiali da sole, che gli è valsa una denuncia a piede libero per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predoni della spiaggia nella rete della polizia di Stato dopo aver messo a segno un colpo

RiminiToday è in caricamento