Il Prefetto Giuseppe Forlenza in visita al Comando dei Vigili del fuoco

il Prefetto ha potuto toccare con mano i diversi metodi di soccorso illustrati dai pompieri

Visita istituzionale al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco da parte del Prefetto Giuseppe Forlenza, da poco più di un mese insediatasi a capo della Prefettura riminese.

Ad accogliere il Prefetto è stato il Comandante Provinciale Gianfranco Tripi con lo staff direttivo tecnico ed operativo del Comando. Il Prefetto ha poi incontrato il personale vigile del fuoco ed amministrativo del Comando presso il piazzale della caserma, dove erano disposti i principali automezzi di soccorso in dotazione.

Di particolare interesse, oltre alle classiche APS (autopompe serbatoio), gli altri automezzi indispensabili per la risposta operativa dei Vigili del Fuoco, quali l’Unità di Comando Locale, l’autoscala, l’autogrù, gli automezzi per il soccorso NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico), SAF (Speleo Alpino Fluviale), mezzi nautici quali gommoni e moto d’acqua, utilizzati anche di recente per i presidi acquatici istituiti nella riviera romagnola e che hanno effettuato numerosi salvataggi di bagnanti in difficoltà.

Nel corso della visita il Prefetto ha potuto prendere visione dell’organizzazione del Comando e del sistema di gestione del soccorso dei VVF visitando la Sala Operativa, la Sala Crisi e approfondendo il tema delle sempre maggiori competenze acquisite dal Corpo Nazionale, fra cui le Tecniche di Primo Soccorso Sanitario e della Topografia Applicata al Soccorso, e dell’impiego sempre più spinto di attrezzature tecniche ed informatiche per la gestione dei soccorsi. Il Prefetto ha anche visitato il distaccamento dei vigili del fuoco ubicato all’interno dell’aeroporto “Federico Fellini” di Rimini e San Marino, destinato al soccorso antincendio in caso di incidenti di aeromobili; il personale in servizio interviene con specifiche procedure operative e automezzi appositamente dedicati, ed inoltre, in assenza di traffico aereo, assicura anche un importante contributo al soccorso provinciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il personale delle altre sedi distaccate del Comando, site a Cattolica e Novafeltria, hanno potuto seguire la visita in videoconferenza. Durante la visita il Prefetto ha incontrato il personale in servizio, pronunciando parole di apprezzamento per l’impegno e l’opera dei Vigili del Fuoco in generale e di quelli riminesi in particolare, in un contesto complesso per le caratteristiche del territorio e per le peculiarità socio- economiche.Il Comandante, nel ringraziare il Prefetto per la grande attenzione che ha voluto dedicare al Comando, ha evidenziato la sinergia fra tutti gli enti del territorio deputati al soccorso, sotto il fondamentale coordinamento ed impulso della Prefettura, e le particolari implicazioni dell’emergenza epidemiologica in atto sulla gestione ed operatività delle strutture del Corpo Nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento