Presentata a Rimini la Guida Mangiare e Bere Sano in Romagna

Con 500 indirizzi di attività nel nostro territorio che si occupano di alimentazione biologica, vegetariana, vegana e crudista

Alla presenza delle Istituzioni locali, è stata presentata oggi presso la Sala della Giunta del Comune di Rimini, la Guida “Mangiare e Bere Sano in Romagna” edita da Macro Edizioni, con il Patrocinio del Comune di Rimini. Hanno presentato la guida: Liviana Zanetti Presidente APT Rimini, Irina Imola Assessore Diritti del Consumatore e Servizi alla Comunità, Giorgio Gustavo Rosso Fondatore di Gruppo Macro.  Presenti in sala: Associazioni di Categoria del territorio, Rimini Reservation, Associazione Albergatori, Coordinamento borghi di Rimini, Costa Hotel, diversi esercenti e privati cittadini.

La guida nasce per dare una risposta dettagliata e di qualità ad un numero sempre maggiore di persone, che cercano luoghi di ristorazione biologici, vegetariani, vegani e a km0 nel nostro territorio. La ricerca consapevole di una sana alimentazione prevalentemente vegetariana, può definirsi oramai un trend affermato e in crescita e questa realtà è ben confermata dalla miriade di posti dove è possibile, in Romagna,  mangiare e bere sano. La Guida scopre tante attività, spesso recenti, che si occupano di alimentazione biologica, vegetariana, vegana, crudista in Romagna.

Si è scelto di partire da San Marino per poi proseguire verso Rimini lungo la Via Emilia, fino a Cesena e Forlì. In seguito Ravenna Faenza e Imola, esplorando prima il comune capoluogo e poi il territorio circostante. Si sono incontrati tanti posti dove è possibile mangiare e bere sano e vegetariano: proprio da questa constatazione è nata questa guida, così unica e speciale, dove poter trovare 500 attività: ristoranti, pizzerie, chioschi di piadina, gelaterie, bar, pub e spiagge, agriturismi dove puoi mangiare o dormire, alberghi e bed & breakfast, negozi di alimentari e gruppi d’acquisto, mercatini e sagre. La guida contiene inoltre molte pagine di consigli pratici di esperti di alimentazione, alcune ricette locali rivisitate dai migliori cuochi, utili indicazioni sui posti più significativi da visitare.

Giorgio Rosso fondatore Macro Edizioni: “Abbiamo scelto Rimini per lanciare la guida perchè riteniamo sia il centro turistico più importante del territorio. La guida è un tassello iniziale di un progetto più ampio che vede la romagna come contenitore di esperienze “Romagna Regione del Benessere” in grado di attrarre tursimo e proporre stili di vita sostenibili”. Liviana Zanetti Presidente Apt Servizi: “Avere una guida con questo taglio è fondamentale per i cittadini ma soprattutto per i turisti. E' uno strumento che sarà molto usato. APT si rende disponibile ad iniziare con Macro Edizioni un percorso di condivisione per sviluppare assieme progetti turistici di valore”. Assessore Diritti del Consumatore, Irina Imola: “ sono soddisfatta nel vedere che il Comune di Rimini accoglie questo progetto che conferma la nostra città attenta alle offerte di qualità che creano valore aggiunto al nostro territorio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numeri e il perché di Mangiare e Bere sano in Romagna: 7 città, 500 attività recensite, più di 1.000 immagini, tante pagine di consigli utili sull'alimentazione e alcune delle più famose ricette della tradizione romagnola rivisitate in chiave vegan. Questi sono i numeri della guida, un progetto innovativo del Gruppo Editoriale Macro che, esplorando il territorio romagnolo, mette in risalto tutte le attività che si occupano di alimentazione sana, perché la salute e il benessere sono la chiave di lettura di questo censimento così ricco di scelte e proposte. Ci si rivolge al lettore romagnolo e al turista che vogliono passare una serata, un pranzo, una colazione o una vacanza all'insegna del mangiare buono e salutare, genuino stagionale e locale, al tempo stesso compiendo scelte etiche di grande importanza anche per il loro impatto ecologico.
La mission che ha guidato e ispirato i lavori è stata quella di fornire uno strumento in grado di far conoscere le attività che operano nel settore dell'alimentazione biologica e vegetale, interpretando così la crescente richiesta di un pubblico sempre più attento a quello che mangia e che beve, composto da utenti più consapevoli oggi rispetto a ieri riguardo al proprio benessere, alla propria salute, alla tutela degli animali e dell'ambiente circostante. Abbiamo risposto a un bisogno che si faceva sempre più incalzante, anche alla luce della progressiva preoccupazione generale sulla salute e al numero di vegetariani e vegani in crescita esponenziale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento