Cronaca

Per Riccione una primavera a tutto sport in attesa del Giro: attese 80mila presenze

Afferma Tosi: "Il grande livello cui puntiamo, combinato agli sforzi e agli investimenti con i privati in termini di accoglienza e proposte, sono e rimangono sostanziali per le future proposte turistiche"

Un fitto programma di appuntamenti da aprile alla metà di giugno. Saranno una cinquantina gli eventi, con previsione di circa 80.000 presenze, che animeranno Riccione in vista del Giro d'Italia di maggio. I primi sono attesi già nel weekend. Domenica torna la Strariccione, 1600 partecipanti, dagli adulti ai più piccoli, si cimenteranno in camminate competitive lungo le strade di Riccione. "Ci saranno percorsi differenti per ogni età - fa sapere Marsiero Di Paoli Presidente Riccione Podismo -. Perché se la manifestazione podistica giunta alla 41esima edizione ha un risvolto competitivo, noi puntiamo molto e crediamo nei giovani, ai quali sono riservati apposite gare. La Strariccione è la  manifestazione di punta di Riccione Podismo che, con tanta allegra e una sana attività sportiva, porta nella città vivacità e voglia dio stare assieme”. 

GLI EVENTI SPORTIVI IN PROGRAMMA

Altro appuntamento in programma questo weekend è Il 20esimo Adidas Open d’Italia di Karate. Per Moreno Villa, presidente Centro Karate Riccione, "la spinta al turismo sportivo in ogni disciplina è segno di estremo interesse e sensibilità per un comparto che merita la massima attenzione per Riccione". La Perla Verde, ha aggiunto, è diventata "punto di riferimento anche delle arti marziali e grazie alla collaborazione con la Fijlkam lo sarà sempre di più: è questo il grande obiettivo per cui stiamo lavorando in tandem con l’amministrazione". In questi giorni sono in corso i Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Nuoto Fin, tappa tecnica importantissima in vista delle Olimpiadi di Tokio del 2020. "Grazie alla professionalità della Polisportiva che soddisfa le nostre esigenze e all’ospitalità della città, ritengo che Riccione possa diventare un grande catalizzatore a livello nazionale e internazionale per tutte le manifestazioni sportive. Siamo pronti a questo viaggio ideale ‘Riccione road to Tokio’", sottolinea Cesare Butini, direttore tecnico della Federazione Italiana Nuoto.

"Ogni attività messa in campo dalla Polisportiva va nella direzione di essere all’altezza di ogni disciplina, non solo del nuoto, protagonista anche in questi giorni nei nostri impianti con i Campionati Italiani Assoluti - commenta Giuseppe Solfrini, presidente della Polisportiva Riccione -. Abbiamo in cantiere l’ampliamento del piano vasca della piscina coperta per rispondere ad ogni esigenza della Federazione Nuoto e il prossimo settembre ospiteremo i Campionati Europei di Salvamento, tappa importante in vista del Campionato Mondiale del 2020. Grazie alla ottima sinergia con l’Amministrazione e gli albergatori, siamo una squadra che punta a conseguire obiettivi precisi: dare risposte di alto livello ad ogni atleta, rendendo la città di Riccione la sede ideale delle Federazioni Sportive, sia a livello tecnico, sia per l’organizzazione di grandi eventi”.

"Riccione è entrata nel vivo in questo inizio primavera con previsioni all’insegna di grande ottimismo - evidenzia Stefano Caldari assessore allo sport -. L’avvio degli appuntamenti sportivi con i Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Nuoto Fin apre ufficialmente una stagione sportiva ricca di eventi e manifestazioni per il grande pubblico che in oltre due mesi porterà in città oltre 80.000 presenze, senza considerare lo straordinario riscontro in termini di milioni di spettatori che conquisteremo attraverso i media con il Giro d’Italia . Un’operazione dall’effetto trainante di grande ricaduta sul territorio. Partiamo da aprile per arrivare in volata fino alla metà di giugno con  un calendario fitto e trasversale di tantissime discipline sportive. La percezione per i prossimi mesi è estremamente positiva certi di portare in città grande entusiasmo assieme alle associazioni sportive della città, vera ricchezza del tessuto cittadino.

Conclude il sindaco Renata Tosi: "Se le prenotazioni previste a Pasqua vedono Riccione prima località scelta dai turisti, lo sport rappresenta un grandissimo biglietto da visita e volano di opportunità unita a momenti di svago e divertimento che non possiamo lasciarci sfuggire. Gli eventi legati allo sport saranno centrali per le nostre strategie turistiche future. Il grande livello cui puntiamo, combinato agli sforzi e agli investimenti con i privati  in termini di accoglienza e proposte, sono e rimangono sostanziali per le future proposte turistiche. Promuovere Riccione con una declinazione sportiva significa dare opportunità alle innumerevoli professionalità che operano all’interno di ciascuna Federazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Riccione una primavera a tutto sport in attesa del Giro: attese 80mila presenze

RiminiToday è in caricamento