Preso il ladro di console: in due giorni ne aveva rubate ben nove all'Unieuro

I Carabinieri di Misano hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato nel pomeriggio di venerdì un 35enne rumeno, già noto alle forze dell’ordine.

I Carabinieri di Misano hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato nel pomeriggio di venerdì un 35enne rumeno, già noto alle forze dell’ordine. I militari sono intervenuti all’Unieuro di via Adriatica dove l’uomo aveva tentato di oltrepassare le barriere antitaccheggio con 4 consolle Nintendo all’interno di una borsa schermata.

Fermato  e sottoposto a perquisizione personale, il soggetto è stato trovato in possesso della refurtiva –  il cui valore veniva successivamente stimato in circa 1500 euro, poi  restituita all’avente diritto.

L’indagato, a seguito di immediati accertamenti, è stato indagato in stato di libertà anche per un furto questa volta messo a segno nel pomeriggio del giorno precedente sempre all’Unieuro ma del centro commerciale “Le Befane”. Con le stesse modalità aveva rubato 2 PlayStation e 3 Nintendo per un valore di circa 2500 euro. E’ finito in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento