menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preso latitante: era stato arrestato per furto

Era stato arrestato a maggio dopo aver tentato un furto, per poi far perdere le proprie tracce dopo che erano stati disposti gli arresti domiciliari in una comunità di San Leo

Era stato arrestato il 28 maggio scorso dopo aver tentato un furto di 11 tv lcd da un hotel della zona sud di Rimini, per poi far perdere le proprie tracce dopo che erano stati disposti gli arresti domiciliari in una comunità di San Leo. Un pugliese di 30 anni è stato arrestato giovedì dai Carabinieri di Bellaria nel corso di un'attività di controllo svolta nel riminese, in particolar modo nei residente delle zone di Miramare, Santarcangelo e Viserba.

L'individuo è stato trovato alle prime luci dell'alba di venerdì in un residence mentre dormiva tranquillo. Dopo la convalida dell’arresto il pugliese fu condotto ai Casetti e, nel mese di luglio, fu scarcerato perché ottenne i benefici dei domiciliari in una comunità della Val Conca. In realtà il ladro non si è mai presentato in detta struttura, rendendosi di fatto irreperibile. Il Gip a quel punto ha firmato una nuova ordinanza di custodia cautelare nei confronti del pugliese che non aveva rispettato la precedente misura dei domiciliari e quindi rendendosi responsabile di evasione.

Proprio perché conosciuto dai Carabinieri operanti, immediatamente sono stati eseguiti mirati accertamenti: avuta certezza della sua identità, dopo le operazioni di rito, per l’uomo si sono aperte nuovamente le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento