menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presunte corna, ragazza simula suicidio per spaventare il compagno

Litiga con il fidanzato e simula tentativo di suicidio. E' successo poco dopo la mezzanotte della nottata tra martedì e mercoledì in un hotel di Riccione, in viale Rasi Spinelli

Litiga con il fidanzato e simula tentativo di suicidio. E' successo poco dopo la mezzanotte della nottata tra martedì e mercoledì in un hotel di Riccione, in viale Rasi Spinelli. A dare l'allarme sono stati alcuni residenti che hanno notato la donna sporgersi pericolosamente nel vuoto dal bancone, al quarto piano della struttura ricettiva. Sul posto sono intervenuti i militari dell'Aliquota Radiomobile, che hanno raggiunto la stanza per far desistere la donna.


A quel punto gli uomini dell'Arma hanno verificato che si trattava di una coppia di fidanzati che avevano litigato per presunti tradimenti. A seguito del diverbio, la ragazza si era sporta dal balcone per spaventare il ragazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento