Pretende dalla madre i soldi per comprarsi la droga, tossico bloccato dai carabinieri

Il ragazzo, in crisi di astinenza, ha aggredito la donna per convincerla a dargli il denaro necessario per la dose. Entrambi sono stati portati in caserma dove è poi stato allertato il personale del Sert

Nel pomeriggio di giovedì i carabinieri sono intervenuti in un appartamento di Rimini dove era in corso un'animata lite tra amdre e figlio. Quando i militari dell'Arma sono arrivati si sono trovati davanti il ragazzo, un tossico in crisi di astinenza, che stava aggredendo la donna per estorcerle del denaro per acquistare droga. I carabinieri, dopo aver calmato gli animi, hanno accompagnato entrambi in caserma per cercare di risolvere la situazione allertando, allo stesso tempo, il personale del Sert.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento