rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Prevenzione e primo soccorso: l'associazione consegna una borsa di studio allo studente riminese

L'associazione di volontariato "Il Cuore di Luca Petitti" continua la sua azione di sensibilizzazione nelle scuole del territorio

A tre anni dalla tragica scomparsa di Luca Petitti, deceduto a soli 28 anni, continua l’impegno dell’associazione di volontariato “Il Cuore di Luca Petitti”, costituita dai famigliari e dagli amici di Luca con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della prevenzione, di raccogliere fondi per l’acquisto di defibrillatori e devolvere borse di studio a favore degli studenti.

In particolare, l’associazione sta continuando a sviluppare il progetto di sensibilizzazione per gli studenti delle scuole primarie e secondarie riguardante il primo soccorso; dopo aver donato due defibrillatori di ultima generazione al liceo scientifico ‘A. Einstein’ e alle scuole primarie ‘Toti’ di Rimini, i rappresentanti dell’associazione, per il secondo anno consecutivo, hanno consegnato sabato mattina una borsa di studio a Tommaso Cappelli, alunno del liceo ‘Einstein’. Uno degli scopi dell’associazione è valorizzare la volontà di imparare dei giovani meritevoli affinché credere nelle proprie capacità, nella forza delle proprie scelte, possa difendere valori come impegno e coerenza, per creare le premesse per un avvenire migliore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione e primo soccorso: l'associazione consegna una borsa di studio allo studente riminese

RiminiToday è in caricamento