menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preziosi libri antichi rubati spuntato nel negozio di un antiquario di Santarcangelo

Nell'attività commerciale e nell'abitazione dell'anziano i Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale hanno trovato altra refurtiva

Quattro volumi antichi sono stati  restituiti alla Biblioteca Diocesana del Seminario di Alba dal Comandante del Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Torino, Silvio Mele , alla presenza del vescovo  di Alba, monsignor  Marco Brunetti, e del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cuneo, Pasquale Del Gaudio.   Si tratta di manuali di diritto romano del Seicento e di libri di diritto ecclesiastico del secolo successivo utilizzati nelle scuole diocesane per l'istruzione dei seminaristi. Tra questi anche una preziosa edizione commentata dei più noti trattati di filosofia del diritto del 1746. I beni sono stati individuati e recuperati dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Ancona nel corso dei controlli periodici condotti sulle piattaforme di e-commerce e sui siti web dedicati al commercio di beni d'arte e collezionismo. Erano stati posti in vendita da un anziano antiquario di Santarcangelo a cui in negozio e nell'abitazione sono stati trovati altri tomi tutti provento di furto ai danni delle biblioteche diocesane di Roma, Nola (Napoli) e Alba (Cuneo) .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Alimentazione

I 10 food trend del 2021, più attenzione a salute e ambiente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento