Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Prima campanella a Rimini, gli auguri dell'assessore Morolli agli studenti

Il report di “customer satisfaction” sul servizio offerto nelle scuole di infanzia di Rimini è di 9,4 su 10

“Quello che sta per iniziare sarà un anno scolastico molto importante tutta la comunità riminese; non solo per gli alunni e le loro famiglie, ma anche gli insegnanti e il personale scolastico. Dall'emozione dei più piccoli all’inizio del loro percorso scolastico alla voglia, nei più grandi, di rivedere gli amici e mettersi alla prova in una classe più grande, saranno più di ventimila gli studenti riminesi ai nastri di partenza. Un numero che ben rappresenta la portata dell’universo scuola per il nostro territorio". Inizia così la lettera aperta dell'assessore alla scuola di Rimini, Mattia Morolli, che ha voluto fare gli auguri agli studenti, alle famiglie e ai docenti in vista dell'inizio del nuovo anno scolastico.

"Un numero - prosegue Morolli - che nasconde un lavoro intenso e quotidiano fatto in prima linea da parte del personale scolastico e dagli insegnati, a cui va un mio particolare saluto e riconoscimento. Un impegno difficile a cui con professionalità e amore si dedicano insegnanti che mettono spesso il cuore oltre i tanti ostacoli della quotidianità scolastica. Tra queste vorrei soffermarmi sulle insegnanti delle nostre scuole di infanzia, dove vengono accolti i nostri figli più piccoli. Il mio ringraziamento speciale oggi va in particolare a loro, abbracciandole simbolicamente tutte, da Valeria, la veterana alle porte della pensione, a Monica, neoassunta, che per la prima volta vestirà i panni di insegnante. Sono loro la spina dorsale della nostra scuola, l’elemento portante dei rapporti con le famiglie, con il territorio. Un lavoro non sempre riconosciuto e valorizzato come merita ma che, nel silenzio della quotidianità, cuce e crea educazione, socialità, comunità. Come confermato dal report di “customer satisfaction” sul servizio offerto nelle scuole di infanzia che, appena pubblicato, evidenzia ancora una volta l’alto gradimento sancito dalle famiglie sulle insegnanti e la loro professionalità. 9,4 su una scala da 10 può sembrare solo un un numero, anche se un bel numero, ma dietro ad esso ci sono facce, storie e vissuti che ci parlano lontano dai riflettori della storia più bella della nostra comunità, quella di chi prende i nostri figli per farli diventare ragazzi, uomini, cittadini di domani. Grazie ancora, semplicemente, a tutte voi, a cui rinnovo stima e gratitudine oltre che i migliori auguri per il prossimo anno scolastico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima campanella a Rimini, gli auguri dell'assessore Morolli agli studenti
RiminiToday è in caricamento