Prima di decollare per la Colombia finisce in manette per furto

Arrestata per un furto in un supemercato prima di spiccare il volo per la Colombia per ottemperare ad un decreto di espulsione. E' la vicenda che riguarda una donna di 49 anni

Arrestata per un furto in un supemercato prima di spiccare il volo per la Colombia per ottemperare ad un decreto di espulsione. E' la vicenda che riguarda una donna di 49 anni. L'extracomunitaria era già nota alle forze dell'ordine perchè arrestata per furto nella primavera scorsa. Sorpresa mentre passeggiava lungo la statale con una grossa busta della spesa, i Carabinieri di Miramare - sospettando che la merce fosse rubata - le hanno richiesto lo scontrino degli acquisti. 

La donna,  imbarazzata, ha riferito che lo aveva gettato, ma i Carabinieri si sono portati nel supermercato, appurando così che tutto quanto contenuto nella busta non era stato pagato. A quel punto, nella flagranza di reato, i Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi della straniera che, dopo le formalità di rito, è stata condotta nelle camere di sicurezza, mentre i prodotti rubati sono stati immediatamente restituiti al responsabile del supermercato.

Negli uffici la donna ha documentato che per l’indomani aveva acquistato un biglietto aereo per Caracas al fine di ottemperare ad un ordine di espulsione dal territorio nazionale. Così, d’intesa con il Pubblico Ministero di Turno, la donna è stata liberata: il suo arresto è stato convalidato in camera di consiglio e la condanna sarà inviata alle autorità consolari straniere per la notifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento