rotate-mobile
Cronaca Lungomare Claudio Tintori

Prima la rapina e le molestie ai passanti e poi l'aggressione agli agenti della Questura

Il giovane si è dimostrato molto aggressivo ed è stato necessario usare le maniere forti per bloccarlo e portarlo negli uffici di piazzale Bonaccini

Nella notte tra sabato e domenica una pattuglia delle Volanti è intervenuta sul lungomare Tintori a Rimini dove, poco dopo le 3, alcuni passanti avevano segnalato uno straniero molesto che tentava di aggredire quanti si trovavano per strada oltre a danneggiare i veicoli in sosta. Quando gli agenti sono arrivati sul posto sono stati raggiunti da un gruppo di ragazzi che hanno spiegato come, poco prima, un individuo di colore aveva strappato dalla testa un cappellino a uno della compagnia dopo averlo colpito con un pugno. Grazie alla descrizione, in breve tempo il personale della Questura ha individuato un senegalese che corrispondeva al ricercato. Fermato per identificarlo, lo straniero ha dato in escandescenza tanto da costringere gli agenti a bloccarlo e a portarlo in Questura dove è stato arrestato per rapina, resistenza e danneggiamento e denunciato a piede libero in quanto irregolare in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la rapina e le molestie ai passanti e poi l'aggressione agli agenti della Questura

RiminiToday è in caricamento