Prima la zuffa a suon di bastonate. Poi il regolamento di conti: paura per due giovani

Dopo gli accertamenti del caso che hanno permesso di appurare che i motivi della rissa erano futili, una volta identificati i soggetti e controllati, sembrava che la situazione si fosse definitivamente risolta

Sono spuntati anche bastoni e mazze da baseball in una zuffa tra stranieri scoppiata domenica sera, intorno alle 20, in viale Cirene. Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto erano presenti due ventenni, un moldavo ed un romeno, mentre un italiano, che era ferito, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale "Infermi". Successivamente anche il romeno è stato accompagnato al nosocomio per le cure del caso.

Dopo gli accertamenti del caso che hanno permesso di appurare che i motivi della rissa erano futili, una volta identificati i soggetti e controllati, sembrava che la situazione si fosse definitivamente risolta. In realtà, verso le 23 il cittadino romeno ha chiesto l'intervento al 112 in quanto il moldavo, insieme ad altri giovani, per “regolare nuovamente i conti”, si erano recati in un residence di questo piazzale Marvelli, dove era alloggiato.

Nuovamente sono state inviate due gazzelle ed una pattuglia della stazione di Rimini, che hanno identificato altri due giovani, un  trentacinquenne romeno ed un diciannovenne albanese che sono stati rilasciati dopo i consueti controlli, in quanto gli aggrediti, nelle due circostanze non hanno sporto denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento