rotate-mobile
Cronaca

Prima tappa de "La notte del liscio", Max Gazzè ospite d'onore

Arrivata alla sua 7a edizione, sbarca a Rimini per il primo dei due appuntamenti che faranno vibrare il pubblico con i ritmi coinvolgenti del ballo folk della Romagna

“La “Notte del Liscio” (www.notteliscio.it, hashtag #notteliscio), arrivata alla sua 7a edizione sbarca a Rimini sabato 3 settembre in piazza Cavour per il primo dei due appuntamenti (il secondo e ultimo sarà sabato 10 a Gatteo Mare – FC) che faranno vibrare il pubblico con i ritmi coinvolgenti del ballo folk della Romagna. Un evento che rende omaggio alla forte cultura popolare di questa terra e a quella tradizione musicale - valzer, polka e mazurca - che ha fatto scatenare generazioni di romagnoli e non solo. Mirko Casadei e la sua POPular Folk Orchestra consacreranno questa lunga festa del liscio con le sue contaminazioni, al padre, il “Re del Liscio” Raoul Casadei per una serata speciale che sarà l’evento clou del Festival musicale Balamondo World Music Festival 2022, tre giorni di liscio e di sound internazionale (da venerdì 2 a domenica 4 settembre) sotto la direzione artistica dello stesso Mirko.

Sabato alle 21, il padrone di casa aprirà la serata insieme alle coreografie dei ballerini romagnoli, per poi passare il testimone a un grande nome del pop italiano, Max Gazzè, che si esibirà in concerto accompagnato dalla sua band di eccellenti musicisti, con Max Dedo ai fiati, Cristiano Micalizzi alla batteria, Clemente Ferrari alle tastiere, Daniele Fiaschi alle chitarre, e lo stesso Gazzè al basso.
Gazzè e la sua band chiuderanno la serata in jam session con Mirko Casadei e la sua Orchestra, per rendere omaggio al liscio “Casadei”, interpretando in chiave pop alcuni grandi classici come “Ciao Mare” e “Romagna e Sangiovese”, di Raoul Casadei.
Gazzè si divertirà e farà divertire il pubblico con un altro esperimento musicale, suonando alcuni suoi pezzi come “La vita com’è” e “Sotto casa”, in versione folk simile alla polka, accompagnandoli da fisarmonica, clarinetto e sax. Cisco e la Bandabardò con il loro “combat folk” apriranno venerdì 2 settembre il Balamondo World Music Festival 2022, unendo Emilia e Romagna, mentre Rumba de Bodas sarà il protagonista della serata conclusiva domenica 4.

"Il liscio è una musica identitaria che appartiene a questa terra, come la musica country per gli Stati Uniti o il samba per il Brasile – dichiara Mirko Casadei – che con le sue sonorità rappresenta il segno distintivo di una Romagna dove la musica è occasione di incontro, condivisione, relazioni artistiche. Nella sua sperimentazione e nell’incontro con altri artisti contemporanei, Mirko continua a immaginare questo suono come uno spazio di ricerca che testimonia quanto la musica folk sia divenuta un patrimonio di spessore culturale che coinvolge anche le nuove generazioni. Sarà forse per questo che di recente, il ballo del liscio, tipico della Romagna, è stato proposto quale Patrimonio mondiale immateriale Unesco".

Oltre a celebrare il grande Raoul Casadei, in questa edizione verrà omaggiato il “Maestro” Federico Fellini. Info e prenotazioni: 348.9491101; https://www.balamondo.it/edizione-2022-balamondo/2-3-4-settembre-rimini/. Ultimo appuntamento della Notte del Liscio sabato 10 settembre all’Arena Lido Rubicone a Gatteo Mare (FC), per la serata introduttiva della “Settimana del liscio" (10-16 settembre), la kermesse con i migliori rappresentanti del folk emiliano-romagnolo, insieme a Moreno il Biondo, patron dell’evento e la sua band, l’Orchestra Grande Evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima tappa de "La notte del liscio", Max Gazzè ospite d'onore

RiminiToday è in caricamento