Primavera anticipata, scatta la lotta alle processionarie dei pini

A Santarcangelo oltre 200 gli alberi trattati, anche i privati devono provvedere alle proprie piante

Sono 222 gli alberi pubblici oggetto di trattamento preventivo per la lotta alla processionaria eseguito da Anthea per conto del comune di Santarcangelo, nei mesi di novembre e dicembre 2019. A questi, si aggiungono ulteriori 200 piante interessate a fine 2018 che, proprio in virtù del trattamento effettuato, sono immuni alle infestazioni fino al 2020. La somministrazione terapica consente infatti una protezione degli alberi per tre anni, ma in via cautelativa l’Amministrazione comunale ritiene di provvedere ai trattamenti ogni due anni. Gli interventi più consistenti hanno riguardato viale Mazzini (60), le vie Borsellino e Orsini (16), Togliatti e scuola Margherita (15) e la Strada di Gronda (25).

È comunque sempre necessario che anche i proprietari di aree verdi e giardini eseguano controlli approfonditi per verificare la presenza di nidi di processionaria del pino e provvedere alla rimozione. Con l’innalzamento delle temperature sono infatti già state registrate le prime presenze di bruchi provenienti dalle aree private che, nel momento in cui scendono al suolo, possono causare gravi reazioni allergiche e infiammatorie a persone e animali. Nel mese di febbraio e marzo i privati che non hanno effettuato trattamenti preventivi durante l’inverno sono dunque tenuti a rimuovere meccanicamente i nidi tagliando i rami infestanti e smaltendo correttamente i rifiuti. Il tutto facendo molta attenzione e usando le dovute precauzioni per evitare il contatto con le larve.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, chiunque riscontrasse la presenza di nidi o di larve su suolo pubblico può comunque presentare segnalazione allo Sportello al Cittadino dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13 (tel. 0541/356.356). Per maggiori informazioni sulla lotta alla processionaria del pino è possibile consultare la scheda dedicata sul sito del Comune.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento