rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Il professore torna a digiunare in difesa dei lavoratori Over50 senza Green pass. "Prego per loro"

Scatta l'obbligo per gli Over50 di presentare il super Green pass al lavoro. L'insegnante Zannoli: "Una discriminazione, questa data finirà sui libri di storia"

C’è chi si è messo in vacanza. E chi rischierà una multa salata. E c’è chi pregherà per loro. Scatta oggi l’obbligo del Super Green Pass al lavoro per gli Over 50. Una tra le misure del Governo maggiormente contestate dai No Vax. Sul tema torna a scrivere l’insegnante riminese Diego Zannoli, già salito alla ribalta per aver digiunato 17 giorni, andando avanti solamente ad acqua, in disaccordo con le regole di utilizzo del Green pass. Ora il professore si schiera al fianco dei lavoratori Over50 senza super Green pass: “Per 24 ore torno a non mangiare e a non bere nulla, a fronte degli ultimi provvedimenti”.

A Rimini, secondo gli ultimi dati diffusi dall’Ausl Romagna nel bollettino settimanale, risulta che il 17% della fascia d’età 50-59 anni non ha completato il ciclo vaccinale, mentre per la fascia 60-69 la percentuale scende al 13%. C’è chi è guarito dal Covid e continuerà a lavorare, c’è chi ha delle esenzioni per motivi di salute. Ma c’è una fetta cospicua di Over 50, non ancora in età pensionabile, che si trova non in regola con il nuovo provvedimento e a rischio multa.

“La mia preghiera è per tutti coloro che a partire da oggi – dice il professore Zannoli -, solo per il fatto di avere compiuto 50 anni e non essersi sottoposti ad un trattamento sanitario, sono costretti a perdere il lavoro e lo stipendio, compresi gli alimenti. Penso che anche questa data verrà ricordata sui libri di storia, per fare memoria di quello che succede oggi, per evitare che si possa ripetere in futuro”.

Gli Over50 sorpresi al lavoro senza super Green pass rischiano una multa dai 600 ai 1.500 euro. Non solo: può risultare assente ingiustificato e perdere retribuzione e contributi. La misura vale fino al 15 giugno. Potranno essere sostituiti con il ricorso a contratti a termine della durata di 10 giorni, rinnovabili più volte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il professore torna a digiunare in difesa dei lavoratori Over50 senza Green pass. "Prego per loro"

RiminiToday è in caricamento