rotate-mobile
Cronaca

A sua insaputa si ritrova su Badoo, rubata l'identità a studentessa riminese

Ad avvertire la ragazza del falso profilo, corredato dalle sue foto, è stato un amico. Presentata una denuncia contro ignoti

In gergo tecnico si chiamano fake non sono nient’altro che delle persone che si spacciano per delle altre utilizzando foto di altre persone o dati totalmente inventati al fine di fare i loro sporchi comodi. Più in generale, sono tutti coloro i quali utilizzano foto che non li rappresentano dichiarando di essere quelli. Su Messenger come su Badoo e Netlog è pieno di fake e non è sempre facile riuscire a scoprirli ma, in altri casi, sono proprio i veri proprietari delle foto che scoprono che la loro identità è stata rubata. E' il caso di una studentessa riminese 28enne che, a sua insaputa, si è trovata implicata nel furto della propria immagine. Ad avvertire la ragazza che, su Badoo, c'era un profilo con la sua foto è stato un amico internauta. Il misterioso autore del furto ha preso l'immagine della 28enne presente sul suo profilo di Facebook, dove è travestita da gattina in occasione del carnevale, e l'ha utilizzata per aprire un account, con il falso nome di Micky, sul sito utilizzato per gli incontri. La vittima è letteralmente caduta dalle nuvole quando, l'amico, le ha chiesto se era suo il profilo su Badoo e, la 28enne, non ha potuto fare altro che sporgere una denuncia contro ignoti agli agenti della polizia Postale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A sua insaputa si ritrova su Badoo, rubata l'identità a studentessa riminese

RiminiToday è in caricamento