Bellaria, conclusione con la tradizionale pedalata ecologica per il corso di educazione stradale

Quest’ultima tappa del progetto, collegata all'annuale Manifestazione "Maggio in Strada" promossa dalla Regione Emilia Romagna, ha portato i ragazzi in sella alle proprie bici fino al confine territoriale con San Mauro Pascoli

Insieme all’anno scolastico 2014/2015, si è concluso a inizio giugno anche il progetto di insegnamento dell'Educazione Stradale nelle scuole elementari e medie di Bellaria Igea Marina: 160 alunni ed alcuni insegnanti accompagnatori, scortati da personale ciclo e moto montato della Polizia Municipale hanno preso parte all'ormai tradizionale pedalata ecologica di fine corso, attraverso il sentiero ciclo-pedonale che costeggia il fiume Uso.

Quest’ultima tappa del progetto, collegata all'annuale Manifestazione "Maggio in Strada"  promossa dalla Regione Emilia Romagna, ha portato i ragazzi in sella alle proprie bici fino al confine territoriale con San Mauro Pascoli, dove il personale di Polizia Municipale ha organizzato un buffet e distribuito 30 chili di spianata farcita con salumi, oltre a pizza, ciambella, acqua e bibite; preziosa, nell’occasione, l'assistenza sanitaria fornita dai volontari di Croce Blu Onlus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le lezioni di educazione stradale si sono svolte a partire dalla metà di febbraio; coinvolti nel progetto i ragazzi di 22 classi totali, ossia 6 quarte elementari, 6 quinte elementari, 5 prime medie e 5 seconde medie: ogni classe partecipante ha affrontato tre ore di lezione suddivise in ‘teoria’ e ‘pratica’. "Il Progetto relativo all'insegnamento dell'Educazione Stradale, realizzato dal Comando di Polizia Municipale con la collaborazione del corpo insegnanti, si inserisce in un più vasto piano informativo e di sensibilizzazione sul tema. Importante, in quest’ottica, la sinergia tra le istituzioni scolastiche, gli enti locali, le associazioni, i docenti e le famiglie degli stessi ragazzi coinvolti”, spiega il responsabile del corso, Ispettore Capo Bagli Giovanni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento